4 ottobre 2019 - 18:03

Tempo di lettura:

Uomini e libri "scandalosi" e misteri. Giulio Cesare può essere un «dittatore democratico»? Secondo Luciano Canfora, sì. "La storia" di Elsa Morante, al momento della sua pubblicazione, spiazzò e divise la critica: Natalia Ginzburg, Carlo Bo, Cesare Garboli, Oreste De Buono ammirarono il romanzo; Nanni Balestrini, Walter Pedullà, Enzo Siciliano lo stroncarono. Angela Borghesi racconta in un saggio "l'anno della Storia". Alcuni grandi misteri della storia sono analizzati da Craig P. Bauer in "Unsolved!": fotografie, messaggi cifrati, algoritmi possono essere la chiave per decriptare enigmi che sopravvivono da millenni e altri più recenti.

Questi sono alcuni dei nuovi titoli del mese di ottobre della biblioteca "Peppino Impastato" del liceo Galilei di Caravaggio.

Luciano Canfora, Giulio Cesare. Il dittatore democratico

Luciano Canfora, Giulio Cesare

Una interpretazione originale di una delle figure più controverse della storia. Il libro è già stato tradotto e ha suscitato interesse di pubblico e di critica in Germania, Francia, Spagna, America, Brasile.

 

Angela Borghesi, L'anno della «Storia» 1974-1975. Il dibattito politico e culturale sul romanzo di Elsa Morante. Cronaca e antologia della critica

Angela Borghesi, L'anno della Storia

Nel giugno del 1974 Einaudi pubblica "La storia" di Elsa Morante. In copertina, la frase «Uno scandalo che dura da diecimila anni». La discussione sul romanzo, che subito divampa per protrarsi fino all'estate dell'anno successivo, è molto più di una semplice controversia letteraria. L'inatteso, vastissimo successo di pubblico è accompagnato da un'attenzione capillare da parte della stampa: oltre agli interventi sulle pagine delle testate maggiori, destinati a moltiplicarsi nel corso dei mesi, compaiono recensioni ovunque, dai quotidiani locali ai periodici femminili alle più svariate riviste di settore, e nuovo spazio viene concesso alla corrispondenza dei lettori, in una virtuale anticipazione dei moderni blog. Ben presto la disputa assume carattere di polemica ideologico-politica, mettendo a nudo presupposti e pregiudizi della mentalità di quegli anni. La cronaca della ricezione del romanzo morantiano - qui ripercorsa con il corredo di un commento inedito attribuibile a Franco Fortini, di un'ampia appendice di documenti e di bibliografia - diventa così la cartina di tornasole di un'intera stagione politico-culturale, nella quale il dibattito su un libro che ha entusiasmato il pubblico e diviso gli addetti ai lavori è potuto diventare una pagina dell'autobiografia della nazione.

 

Angela Borghesi, L'anno della Storia - Letteratura - Rai Cultura

Il romanzo di Elsa Morante, La Storia, esce, per volontà dell'autrice, in edizione economica presso Einaudi nel giugno 1974 e vende seicentomila copie in pochi mesi, arrivando a un milione a fine anno.

Craig P. Bauer, Unsolved!: The History and Mystery of the World's Greatest Ciphers from Ancient Egypt to Online Secret Societies

Craig Bauer, Unsolved

A mathematical tour of some of the greatest unsolved ciphers of all time In 1953, a man was found dead from cyanide poisoning near the Philadelphia airport with a picture of a Nazi aircraft in his wallet. Taped to his abdomen was an enciphered message. In 1912, a book dealer named Wilfrid Voynich came into possession of an illuminated cipher manuscript once belonging to Emperor Rudolf II, who was obsessed with alchemy and the occult. Wartime codebreakers tried--and failed--to unlock the book's secrets, and it remains an enigma to this day. In this lively and entertaining book, Craig Bauer examines these and other vexing ciphers yet to be cracked. Some may reveal the identity of a spy or serial killer, provide the location of buried treasure, or expose a secret society--while others may be elaborate hoaxes. Unsolved! begins by explaining the basics of cryptology, and then explores the history behind an array of unsolved ciphers. It looks at ancient ciphers, ciphers created by artists and composers, ciphers left by killers and victims, Cold War ciphers, and many others. Some are infamous, like the ciphers in the Zodiac letters, while others were created purely as intellectual challenges by figures such as Nobel Prize-winning physicist Richard P. Feynman. Bauer lays out the evidence surrounding each cipher, describes the efforts of geniuses and eccentrics--in some cases both--to decipher it, and invites readers to try their hand at puzzles that have stymied so many others. Unsolved! takes readers from the ancient world to the digital age, providing an amazing tour of many of history's greatest unsolved ciphers.

 

Robin Osborne, Greece in the Making 1200-479 BC

Luciano Canfora, Giulio Cesare

"Greece in the Making 1200-479 BC" is an accessible and comprehensive account of Greek history from the end of the Bronze Age to the Classical Period. The first edition of this book broke new ground by acknowledging that, barring a small number of archaic poems and inscriptions, the majority of our literary evidence for archaic Greece reported only what later writers wanted to tell, and so was subject to systematic selection and distortion. This book offers a narrative which acknowledges the later traditions, as traditions, but insists that we must primarily confront the contemporary evidence, which is in large part archaeological and art historical, and must make sense of it in its own terms. In this second edition, as well as updating the text to take account of recent scholarship and re-ordering, Robin Osborne has addressed more explicitly the weaknesses and unsustainable interpretations which the first edition chose merely to pass over. He now spells out why this book features no `rise of the polis' and no `colonization', and why the treatment of Greek settlement abroad is necessarily spread over various chapters. Students and teachers alike will particularly appreciate the enhanced discussion of economic history and the more systematic treatment of issues of gender and sexuality.

Alfio Maggiolini (a cura di), Psicopatologia del ciclo di vita

Luciano Canfora, Giulio Cesare

Il manuale - arricchito da venti video sul canale YouTube FrancoAngeli, in cui gli autori presentano i temi trattati - affronta i disturbi psicologici in una prospettiva di psicopatologia evolutiva e psicodinamica. Un disturbo mentale, in quest'ottica, non è tanto un insieme di sintomi, indice di una malattia, quanto un modo disfunzionale di affrontare un nuovo compito evolutivo. Ogni fase del ciclo di vita presenta, infatti, nuove sfide che chiedono di essere superate, problemi di vita comuni a tutti, cui ciascuno deve trovare la propria soluzione. I temi trattati seguono le fasi del ciclo di vita: i legami d'attaccamento, l'alimentazione e il sonno, il rapporto con la mente e il corpo, la sessualità e le relazioni sentimentali, l'apprendimento, la regolazione del comportamento, l'essere genitore, il ritiro sociale, la malattia, la vecchiaia e il confronto con la morte. Conflitti, deficit e modelli relazionali disfunzionali sono riletti in rapporto alle motivazioni affettive di base e ai compiti del ciclo di vita, declinati nei diversi contesti famigliari, sociali e culturali. Gli autori dei contributi sono psicoterapeuti del Minotauro di Milano, un centro che da più di trent'anni offre attività di prevenzione, consultazione e psicoterapia in una prospettiva psicoanalitica evolutiva. Il volume vuole essere un manuale per gli studenti di psicologia e psicopatologia del ciclo di vita, ma anche uno strumento per psicologi e operatori psicosociali che lavorano con la sofferenza mentale nelle diverse fasi della vita. Contributi di: Sara Baroni, Sofia Bignamini, Elena Buday, Loredana Cirillo, Elisabetta Colombo, Davide Comazzi, Dario Cuccolo, Eliana De Ferrari, Giulia De Monte, Mauro Di Lorenzo, Nicoletta Franzoni, Stefano Gastaldi, Secondo Giacobbi, Nicoletta Jacobone, Matteo Lancini, Valeria Madaschi, Alfio Maggiolini, Diego Miscioscia, Antonio Piotti, Katia Provantini, Manuela Provantini, Elena Riva, Simona Rivolta, Virginia Suigo, Micol Trezzi, Laura Turuani, Tommaso Zanella.