30 dicembre 2018 - 00:02
Regolamento della borsa di studio "Dante Severgnini"

Il regolamento della borsa di studio "Dante Severgnini" aggiornato all'anno 2019.

 

ARTICOLO 1 - istituzione e finalità della borsa di studio
Dall’ anno 2000 è stata istituita dal “Dante Severgnini Trust” con sede in Milano, Via Camperio 9, una borsa di studio intitolata alla memoria del prof. Dante Severgnini che, come contributo, accompagna lo studente dal primo anno di frequenza universitaria sino al conseguimento della laurea.

 

ARTICOLO 2 - commissione giudicatrice
Una commissione composta da due rappresentanti indicati dalla “Dante Severgnini Trust” e dal Dirigente scolastico del Liceo Statale “Galileo Galilei” di Caravaggio o da un suo delegato deciderà di anno in anno, a propria assoluta discrezione, l’importo delle borse di studio e, sulla base dei criteri definiti nei successivi artt. 3, 4, 5, 6, selezionerà, fra i candidati facenti richiesta, quelli ritenuti maggiormente meritevoli. Tali decisioni sono inappellabili, insindacabili e non necessitano di motivazione.

 

ARTICOLO 3 - criteri di assegnazione per gli studenti iscritti al primo anno di corso di laurea
I candidati all’ assegnazione della/e borsa/ che frequentano il primo anno di corso di laurea dovranno:

  • aver superato l’Esame di Stato presso il Liceo Statale “G. Galilei” di Caravaggio con votazione non inferiore a 90/100
  • aver manifestato durante il percorso liceale a giudizio dei professori, una particolare propensione allo studio documentata dal curriculum scolastico e da una dettagliata relazione sul profilo dello studente fornita dal Dirigente Scolastico o dal suo delegato
  • desiderare il proseguimento degli studi pur evidenziando difficoltà di natura economica
  • attestare l’iscrizione universitaria mediante presentazione alla Commissione del relativo certificato rilasciato dall’ Università
  • dichiarare di avere/non avere avanzato domanda presso altro Ente al fine di ottenere una borsa di studio universitaria.

 

ARTICOLO 4 - criteri di assegnazione per gli studenti iscritti ad anni di corso di laurea successivi al primo
I candidati / concorrenti all’ assegnazione della/e borsa/ che frequentano anni di corso di laurea successivi al primo dovranno:

  • dimostrare di essere regolarmente iscritti all’ anno di corso universitario prescelto, come da certificazione rilasciata dall’ Università. La condizione di “fuori corso” comporta’ l’automatica perdita della borsa di studio
  • aver superato almeno i 2/3 degli esami previsti nel piano di studi dell’ anno precedente
  • aver conseguito negli esami una media non inferiore a 25/30 permanere in situazione di difficoltà economica
  • dichiarare di avere/non avere avanzato domanda presso altro Ente al fine di ottenere una borsa di studio universitaria.

 

ARTICOLO 5 - criteri di valutazione della condizione economica dei richiedenti
Ai fini della valutazione della condizione economica dei richiedenti si farà riferimento al reddito imponibile pro-capite dei componenti del nucleo familiare dello studente, costituito dai conviventi nell’ ambito del medesimo domicilio relativo all’ anno che precede la richiesta.

 

ARTICOLO 6criteri di valutazione per la concessione della borsa di studio a soggetti che abbiano presentato analoga domanda presso altro Ente
Per i soggetti che abbiano dichiarato di aver presentato analoga domanda presso altro Ente, l’erogazione della borsa di studio è subordinata alla documentata prova che, se scelti dalla Commissione, non abbiano ricevuto/possano ricevere una duplice erogazione economica per lo stesso fine.

 

ARTICOLO 7 - presentazione della domande ed erogazione della borsa di studio
I concorrenti alla borsa di studio dovranno presentare la domanda corredata dall’ opportuna documentazione entro il 31 gennaio 2019, consapevoli che tale presentazione costituisce implicita e completa accettazione del Regolamento. La Commissione di cui all’ art. 2, provvederà a selezionare entro il 05 febbraio 2019 gli studenti a cui verrà assegnata la borsa di studio per il corrente anno accademico.

 

Caravaggio 18.12.2018

 

(Nella foto, un momento della consegna delle borse di studio dell'anno 2018)

Parole chiave