4 giugno 2018 - 11:45

L'ambito territoriale di Bergamo ha pubblicato il file con la composizione delle commissioni per l'esame di stato che concluderà l'anno scolastico 2017/2018. Sono 393 le classi-commissioni nelle scuole bergamasche (nel 2017 erano 389): 349 nelle scuole statali (345 nel 2017),44 nelle scuole paritarie (come nel 2017).

Per il liceo Galilei sono previste cinque commissioni, tutte formate da classi dell'istituto (sezioni A e C, D e H, E e F, N e M, G e I).

A questo link è disponibile il motore di ricerca "Cerca la commissione" messo a disposizione dal ministero dell'istruzione.

La riunione plenaria delle commissioni è fissata per lunedì 18 giugno, alle ore 8:30. La prima prova scritta, di italiano, avrà luogo mercoledì 20 giugno 2018 alle ore 8:30, per una durata massima di 6 ore. La seconda prova è in calendario giovedì 21 giugno sempre alle ore 8:30. La durata dipende dalle discipline che caratterizzano gli indirizzi ed è variabile dalle 4 alle 8 ore (per i licei scientifici e linguistici è di sei ore). La terza prova, assegnata da ciascuna commissione d’esame, è in calendario lunedì 25 giugno a partire dalle ore 8:30.

Esiste il divieto tassativo per maturande e maturandi, nei giorni delle prove scritte, di utilizzare cellulari, smartphone, computer e qualsiasi altra apparecchiatura elettronica in grado di accedere a internet o riprodurre file e immagini, pena l’esclusione dall’esame. Sono fornite anche indicazioni sull’uso delle calcolatrici scientifiche e/o grafiche nella seconda prova. Quelle ammissibili sono state rese note con una circolare di marzo e chi vorrà usarle dovrà consegnarle il giorno della prima prova scritta per consentire alla commissione d’esame i necessari controlli.

Nei giorni della prima e della seconda, inviate con plico telematico, fino all’avvenuta stampa delle tracce l’accesso a internet sarà riservato ai computer utilizzati dal dirigente scolastico o da chi ne fa le veci, dal direttore dei servizi generali e amministrativi (se autorizzato dal dirigente), dal referente o dai referenti di sede.

esame di stato 2018 infografica

 

Parole chiave