5 ottobre 2018 - 17:22

Da martedì 9 a domenica 14 ottobre il liceo Galilei ospiterà un gruppo di studenti del Szegedi Tömörkény István Gimnázium és Művészeti Szakgimnázium di Szeged (Seghedino, Ungheria). È il secondo momento dello scambio tra le due scuole che ha già portato in Ungheria gli studenti della attuale 3aI nello scorso mese di aprile.

La comitiva ungherese arriverà all'aeroporto di Orio al Serio nel pomeriggio di martedì. Nelle ore successive gli studenti incontreranno i ragazzi italiani e le loro famiglie, di cui saranno ospiti nel corso della settimana.

Le attività didattiche dello scambio inizieranno mercoledì: per quella giornata sono in programma un percorso di orienteering e l'incontro con il sindaco di Caravaggio, Claudio Bolandrini. Gli studenti ungheresi e italiani avranno poi il pomeriggio libero, mentre alle 20:30 assisteranno a una serata musicale con l'Ars Instrumentalis del liceo Galilei.

Giovedì 11 ottobre è in programma la visita di Milano: il Duomo e le terrazze, galleria Vittorio Emanuele, la Scala, il museo del Novecento e il castello sforzesco sono alcune delle tappe della mattinata. Nel pomeriggio invece gli studenti potranno visitare il quartiere della moda e passeggiare nel centro della città. Alle 20:30, al Teatro nuovo di Treviglio è in programma un concerto della Bri-Orchestra, in cui suonano anche due studentesse della 3aI.

Venerdì 12 ottobre trasferta a Venezia con visita di piazza san Marco e basilica, ponte dei sospiri, ponte di Rialto, chiesa dei Frari, libreria Acqua Alta e ghetto ebraico.

Sabato 13 tra le 8:00 e le 10:00 gli studenti ungheresi saranno inseriti a piccoli gruppi nelle classi per osservare le lezioni (alcuni di loro studiano l'italiano). Dalle 10:00 alle 13:00 è prevista invece un'attività comune con i ragazzi della 3aI in aula magna. Dopo la pausa per il pranzo, nel pomeriggio la comitiva visiterà Bergamo, in particolare città alta. Per l'ultima serata insieme gli studenti italiani hanno organizzato un'uscita al bowling.

Domenica, ultimo giorno dello scambio, i ragazzi ungheresi trascorreranno la mattinata con la famiglia italiana che li ospita e nel pomeriggio si ritroveranno per spostarsi a Orio al Serio, da dove prenderanno il volo che li porterà a Budapest.

Parole chiave