9 dicembre 2018 - 11:54

Dodici alunni della classe 5aF del liceo linguistico hanno sostenuto e superato la certificazione di tedesco nella sessione di novembre (durante l’anno scolastico ne sono previste due: una, appunto, a novembre e l’altra ad aprile).

Gli studenti non hanno quindi nemmeno dovuto attendere di completare il programma del quinto anno per raggiungere il livello B2 nella lingua tedesca.

Tra marzo ed aprile 2019 saranno 23 gli alunni del Galilei che sosterranno le prove relative ai livelli B1 e B2.

La certificazione in lingua tedesca è organizzata per l’Italia dal Goethe Institut di Milano.

Il Goethe-Zertifikat B1 si articola in quattro moduli: comprensione scritta, comprensione orale (esame orale di coppia), espressione scritta ed espressione orale. L’esame viene effettuato e valutato in tutto il mondo alle stesse condizioni. I quattro moduli possono essere sostenuti singolarmente o in combinazione. Quattro certificati dei singoli moduli equivalgono a un certificato unico.

Quest’esame è stato sviluppato dal Goethe-Institut in collaborazione con l’Università di Friburgo/Svizzera e l’ÖSD e viene proposto a livello mondiale sotto la denominazione Goethe-Zertifikat B1 o ÖSD-Zertifikat B1.

Con questo livello si certifica che lo studente è in grado di comprendere gli elementi essenziali di una conversazione standard riguardante questioni comuni come il lavoro, la scuola, il tempo libero, ecc., è in grado inoltre di gestire la maggior parte delle situazioni che si possono incontrare in un viaggio all'estero. Si può esprimere in modo semplice e coerente in merito ad argomenti familiari e di interesse personale: esperienze ed avvenimenti, sogni, speranze e obiettivi, e fornire brevi motivazioni o spiegazioni riguardo progetti ed opinioni.

Il Goethe-Zertifikat B2 consiste nelle prove di comprensione scritta, comprensione orale, espressione scritta ed espressione orale (esame orale di coppia o individuale). L’esame viene effettuato e valutato in tutto il mondo alle stesse condizioni.

Con questo livello si certifica che l’alunno è in grado di afferrare i punti essenziali di testi complessi e di capire argomenti concreti e astratti; si riesce a comprendere anche conversazioni tecniche riguardanti il proprio settore di specializzazione. Si è in grado di esprimersi in modo spontaneo e fluente, così da poter gestire una normale conversazione con persone di madrelingua, senza troppe difficoltà. Si è in grado di esprimere in modo chiaro e dettagliato il proprio parere riguardo una vasta gamma di argomenti, illustrare il proprio punto di vista in merito a questioni di attualità, e indicare vantaggi e svantaggi di diverse opzioni.