10 gennaio 2019 - 22:01
Politecnico, le lezioni lincee di fisica e chimica

Il Centro Linceo Interdisciplinare “Beniamino Segre” organizza giornate di seminari per gli studenti e i professori delle scuole secondarie superiori. Gli incontri puntano a offrire una chiara descrizione di alcune questione affrontate da varie discipline nei nostri giorni e del loro impatto sulla realtà, anche per rendere più consapevole la scelta universitaria.

Mercoledì 13 febbraio nell'aula De Donato del Politecnico di Milano in piazza Leonardo da Vinci, 32 si terrà l'incontro sul tema “Le grandi sfide della Fisica e della Chimica per l’Ingegneria”, organizzato dagli accademici Sergio Carrà e Orazio Svelto.

Il programma della giornata prevede alle 9:00 il saluto del rettore del Politecnico e del presidente dell’Istituto Lombardo, Accademia di Scienze e Lettere, quindi gli interventi di Orazio Svelto su "Pinzette Ottiche e Impulsi Ultra-intensi: così la fisica del laser ha conquistato il Nobel", e di Sergio Carrà sul tema "Sfidare la Natura: realizzazione di specie chimiche e di materiali innovativi".

Dopo un intervallo tra le 10:45 e le 11:00, la giornata proseguirà con le conferenze di Franco Ciccacci su “«C’è un Sacco di Spazio giù in Fondo”» dalla intuizione di Feynman sulle nanotecnologie alle attuali implementazioni", e di Carlo Cavallotti su "Dalle Macchine Molecolari ai Microimpianti Chimici: sviluppi recenti della chimica moderna".

La partecipazione dei docenti e dei loro alunni va concordata con la segreteria dell'Accademia dei Lincei.