5 febbraio 2018 - 18:00

 

Il Programma Operativo Nazionale (PON) del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, intitolato “Per la Scuola - competenze e ambienti per l’apprendimento”, finanziato dai Fondi Strutturali Europei contiene le priorità strategiche del settore istruzione e ha una durata settennale, dal 2014 al 2020.

 

Punta a creare un sistema d'istruzione e di formazione di elevata qualità, efficace ed equo offrendo alle scuole l’opportunità di accedere a risorse comunitarie aggiuntive rispetto a quelle già stabilite dalla “Buona Scuola”.

Per la Programmazione 2014-2020 è disponibile, infatti, un budget complessivo di poco più di 3 miliardi di Euro così diviso:

  • 2,2 miliardi circa stanziati dal Fondo Sociale Europeo (FSE) per la formazione di alunni, docenti e adulti;
  • 800 milioni dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) per laboratori, attrezzature digitali per la Scuola e per interventi di edilizia.

Il PON “Per la scuola” è rivolto alle scuole dell’infanzia e alle scuole del I e del II ciclo di istruzione di tutto il territorio nazionale.

È articolato in 4 assi ciascuno con i propri obiettivi specifici:

  • “L’Asse 1 - Istruzione” punta a investire nelle competenze, nell’istruzione e nell’apprendimento permanente.
  • “L’Asse 2 - Infrastrutture per l’istruzione” mira a potenziare le infrastrutture scolastiche e le dotazioni tecnologiche.
  • “L’Asse 3 - Capacità istituzionale e amministrativa” riguarda il rafforzamento della capacità istituzionale e la promozione di un’Amministrazione Pubblica efficiente (E-Government, Open data e Trasparenza, Sistema Nazionale di Valutazione, Formazione Dirigenti e Funzionari).
  • “L’Asse 4 - Assistenza tecnica" è finalizzato a migliorare l’attuazione del Programma attraverso il rafforzamento della capacità di gestione dei Fondi (Servizi di supporto all’attuazione, Valutazione del programma, Disseminazione, Pubblicità e informazione).

Per saperne di più guarda il video tutorial:

L’Asse 1 – Istruzione punta a migliorare la qualità del sistema di istruzione e a favorire l’innnalzamento e l’adeguamento delle competenze, promuovendo una maggiore partecipazione ai percorsi formativi e ai processi di apprendimento permanente.

Punta a rafforzare le competenze di base degli studenti, allo scopo di compensare svantaggi culturali, economici e sociali di contesto, garantendo il riequilibrio territoriale, e ridurre il fenomeno della dispersione scolastica.

Alle scuole è richiesto di proporre approcci innovativi che mettano al centro lo studente e i propri bisogni e valorizzino gli stili di apprendimento e lo spirito d’iniziativa per affrontare in maniera efficace e coinvolgente lo sviluppo delle competenze di base.

L’obiettivo è rafforzare le competenze di comunicazione in lingua madre e in lingua straniera, quelle logico-matematiche e le competenze di base in campo scientifico.

Pone l’attenzione sulle competenze digitali, sempre più riconosciute come requisito fondamentale per lo sviluppo sostenibile del nostro Paese e per l’esercizio di una piena cittadinanza nell’era dell’informazione.

Gli interventi formativi sono finalizzati in particolare al sostegno dei percorsi per lo sviluppo del pensiero computazionale e della creatività digitale e per lo sviluppo delle competenze di “cittadinanza digitale”.

Promuove azioni finalizzate al potenziamento della Cittadinanza europea di studentesse e studenti, attraverso la conoscenza, la consapevolezza e la riflessione intorno all'idea di Europa e di Unione Europea.

In un momento in cui il progetto europeo è sottoposto a grandi sfide politiche, economiche e sociali, l’obiettivo del presente avviso è di contribuire alla conoscenza che studentesse e studenti hanno dell’Unione Europea, per permettere loro di prendere parte al dibattito con consapevolezza e fornire la possibilità di costruire il futuro in cui vogliono vivere.

Promuove azioni finalizzate all’innalzamento delle competenze trasversali di cittadinanza globale.

L’obiettivo specifico “Miglioramento delle competenze chiave degli allievi” prevede anche azioni dirette al consolidamento, all’approfondimento e allo sviluppo delle conoscenze e delle competenze di cittadinanza globale.

Le azioni sono finalizzate allo sviluppo delle competenze trasversali, sociali e civiche, che rientrano nel più ampio concetto di promozione della cittadinanza globale, al fine di formare cittadini consapevoli e responsabili in una società moderna, connessa e interdipendente.

Le aree tematiche per gli interventi delle scuole sono:

  1. educazione alimentare, cibo e territorio;
  2. benessere, corretti stili di vita, educazione motoria e sport;
  3. educazione ambientale;
  4. cittadinanza economica;
  5. civismo, rispetto delle diversità e cittadinanza attiva.

La partecipazione del liceo Galilei ai fondi strutturali 2014-2020

Asse I

  • 10.2.2A-FDRPOC-LO-2018-96
    Opificium STEM: l'esperienza del fare
    10.2.2 - 10.2.2A - Competenze di base
  • candidatura
  • approvato
  • 10.2.2A-FSEPON-LO-2018-44
    Europa: terra di opportunità - competenze di base
    10.2.2 - 10.2.2A - Competenze di base
  • candidatura
  • approvato
  • 10.2.3B-FSEPON-LO-2018-32
    Europa: terra di opportunità - potenziamento linguistico/clil
    10.2.3 - 10.2.3B - Potenziamento llinguistico e clil
  • candidatura
  • approvato
  • 10.2.3C-FSEPON-LO-2018-26
    Europa: terra di opportunità - mobilità transnazionale
    10.2.3 - 10.2.3C - Mobilità transnazionale
  • candidatura
  • approvato
  • 10.2.5A-FSEPON-LO-2017-47
    Notizie dalla green economy
    10.2.5 - 10.2.5A - Competenze trasversali
  • candidatura
  • approvato
  • 10.2.5A-FSEPON-LO-2018-58
    Exploro 4.0
    10.2.5 - 10.2.5A - Competenze trasversali
  • candidatura
  • approvato
  • 10.2.5.B-FSEPON-LO-2017-25
    Galilei on the move
    10.2.5 - 10.2.5.B - Competenze trasversali - transnazionali
  • candidatura
  • approvato

Opificium STEM: l'esperienza del fare

Il progetto ha lo scopo di amplificare l'educazione liceale delle STEM attraverso l'attivazione di laboratori pomeridiani in cui esperire la conoscenza appresa in classe attraverso percorsi di fabbricazione digitale, problem solving, creatività e competenza. Il progetto si divide in due fasi: -Fase 1: STEM DELLE COSEAttivazione di laboratori per l'apprendimento della stampa 3d e Arduino.?Alfabetizzazione dell'uso, comprensione dei limiti e delle potenzialità di questi strumenti del nostro tempo. Verrà posta particolare attenzione alla connessione ed al riuso del proprio sapere pregresso e l'utilizzo di questi apparecchi in grado di generare cose, ricevere, elaborare e restituire dati.??-Fase 2: THINKERING FOR CITY ?In collaborazione con il Comune di Caravaggio il laboratorio si trasformerà in fucina ideativa per la città. Le competenze apprese nella prima fase verranno messe al servizio della comunità per lo sviluppo di dispositivi in grado di risolvere piccole problematiche cittadine. ?In questa fase verranno stimolate la produttività e sviluppo collaborativo in piccoli team, il learn by doing, l'uso e la creazione di risorse open source, il coinvolgimento del proprio essere e sapere per il bene comune e la cittadinanza.Il progetto apre una strada percorribile nel futuro sia per la disponibilità dei docenti a riprodurre nel tempo il medesimo format, sia per la ricaduta di esso all'interno dei progetti di alternanza scuola-lavoro con possibilità di miglioramento dell'imprenditorialità delle classi e disseminazione negli istituti inferiori.Infine è da sottolineare la rilevanza per i docenti in termini di innovazione didattica e contemporaneità dei contenuti trattati.

Obiettivi specifici e risultati attesi

"L'istituto opera nell' area della Bassa Bergamasca: è ubicato a Caravaggio, una piccola città di 16.000 abitanti. Il bacino d' utenza è costituito da molteplici comuni delle province di Bergamo, Cremona, Milano ed esclusi i due centri maggiori, le restanti realtà non superano i 5.000 abitanti. Nella maggior parte dei casi, gli alunni del Liceo appartengono ad un contesto socio-ambientale medio-basso e vivono in paesi che offrono stimoli e sussidi alla loro crescita culturale. Sul territorio si contano numerose realtà educative, culturali, sociali, sportive. La situazione socio-economica è molto articolata, per questo motivo gli alunni presentano situazioni familiari e bisogni eterogenei. Dagli anni ' 50 il territorio, un tempo esclusivamente di vocazione rurale, ha subito una grande trasformazione con la fioritura di PMI e grandi industrie grazie alla sua ubicazione in posizione strategica sull' asse Milano - Brescia. La nostra campagna occupa circa l'84% del territorio, mentre il rimanente 16% è destinato agli insediamenti abitativi e al settore produttivo le numerose imprese anche di alto livello operano nelle due zone industriali e in quella artigianale. Il flusso immigratorio è forte e costante: il numero degli alunni stranieri presenti nelle classi è sempre più rilevante: l' incidenza degli alunni con cittadinanza non italiana è circa il 5%"

 

Congruità con il POF della scuola

"Nello spirito della ricerca e dell'innovazione, nel riconoscimento dei bisogni variegati degli studenti e delle più ampie istanze culturali, il nostro istituto organizza da diversi anni nel pomeriggio varie attività cui gli studenti possono iscriversi, considerando le proprie attitudini ed interessi correlati. Alcune esperienze sono realizzate trasversalmente ai due indirizzi, scientifico e linguistico, altri sono più specifici alla relativa caratterizzazione. I corsi elettivi pomeridiani mirano ad una personalizzazione del percorso di studi. La frequenza ai Progetti/Corsi integrativi per almeno il 80% della durata dà diritto all'attestato e/o certificazione e concorre a determinare il punteggio più alto di banda nell'assegnazione del credito scolastico del triennio. Il progetto &ldquo Opificium STEM: l' esperienza del fare&rdquo intende inserirsi all' interno di questa proposta sia perchè consente alla scuola di garantire l' apertura pomeridiana senza alcun onere aggiuntivo sia perchè è ormai consuetudine dei ragazzi dedicarsi ad uno o due corsi pomeridiani l' anno per acquisire competenze specifiche utili per il futuro. Si citano solo alcuni dei corsi proposti dalla scuola affini al progetto presentato: - Autocad/inventor - Forum Matematica ri-creativa - Strutture logiche e algebriche - Potenziamento laboratoriale di fisica - Fisica quantistica - ECDL - Programmazione informatica - Costruzione della SISMOBOX - informatica musicale"

 

Dati progetto

  • Codice progetto: 10.2.2A-FdRPOC-LO-2018-96
  • Anno: 2017
  • Tipo intervento: Competenze chiave degli allievi
  • Azione/Sottoazione: 10.2.2/10.2.2A/Competenze di base
  • Numero interventi: 5
  • Numero partecipanti effettivi : 0
  • Attestati a fine intervento: 0
  • Data inizio progetto:
  • Data chiusura attività gestionale:
  • Destinatari: Allievi

 

Dati finanziari

  • Tipo finanziamento: Programma Operativo Nazionale "Per la scuola competenze e ambienti per l'apprendimento"
  • Importo Autorizzato: € 24.993,6
  • Importo Pagato: € 0
  • Numero Protocollo Autorizzazione: 28236
  • Data Protocollo Autorizzazione: 30/10/2018

Dati progetto

  • Codice progetto: 10.2.2A-FSEPON-LO-2018-44
  • Anno: 2017
  • Tipo intervento: Competenze chiave degli allievi
  • Azione/Sottoazione: 10.2.2/10.2.2A/Competenze di base
  • Numero interventi: 3
  • Numero partecipanti effettivi : 0
  • Attestati a fine intervento: 0
  • Data inizio progetto:
  • Data chiusura attività gestionale:
  • Destinatari: Allievi

 

Dati finanziari

  • Tipo finanziamento: Programma Operativo Nazionale "Per la scuola competenze e ambienti per l'apprendimento"
  • Importo Autorizzato: € 16.375,5
  • Importo Pagato: € 0
  • Numero Protocollo Autorizzazione: 23616
  • Data Protocollo Autorizzazione: 23/07/2018

Dati progetto

  • Codice progetto: 10.2.3B-FSEPON-LO-2018-32
  • Anno: 2017
  • Tipo intervento: Competenze chiave degli allievi
  • Azione/Sottoazione: 10.2.3/10.2.3B/Potenziamento llinguistico e CLIL
  • Numero interventi: 2
  • Numero partecipanti effettivi : 0
  • Attestati a fine intervento: 0
  • Data inizio progetto:
  • Data chiusura attività gestionale:
  • Destinatari: Allievi

 

Dati finanziari

  • Tipo finanziamento: Programma Operativo Nazionale "Per la scuola competenze e ambienti per l'apprendimento"
  • Importo Autorizzato: € 21.528
  • Importo Pagato: € 0
  • Numero Protocollo Autorizzazione: 23616
  • Data Protocollo Autorizzazione: 23/07/2018

Dati progetto

  • Codice progetto: 10.2.3C-FSEPON-LO-2018-26
  • Anno: 2017
  • Tipo intervento: Competenze chiave degli allievi
  • Azione/Sottoazione: 10.2.3/10.2.3C/Mobilità transnazionale
  • Numero interventi: 1
  • Numero partecipanti effettivi : 0
  • Attestati a fine intervento: 0
  • Data inizio progetto:
  • Data chiusura attività gestionale:
  • Destinatari: Allievi

 

Dati finanziari

  • Tipo finanziamento: Programma Operativo Nazionale "Per la scuola competenze e ambienti per l'apprendimento"
  • Importo Autorizzato: € 41.322
  • Importo Pagato: € 0
  • Numero Protocollo Autorizzazione: 23616
  • Data Protocollo Autorizzazione: 23/07/2018

Dati progetto

  • Codice progetto: 10.2.5A-FSEPON-LO-2017-47
  • Anno: 2017
  • Tipo intervento: Alternanza scuola lavoro
  • Azione/Sottoazione: 10.2.5/10.2.5A/Competenze trasversali
  • Numero interventi: 2
  • Numero partecipanti effettivi: 30
  • Attestati a fine intervento: 30
  • Data inizio progetto: 23/03/2018
  • Data chiusura attività gestionale: 29/01/2019
  • Destinatari: Allievi

 

Dati finanziari

  • Tipo finanziamento: Programma Operativo Nazionale "Per la scuola competenze e ambienti per l'apprendimento"
  • Importo Autorizzato: € 20.169
  • Importo Pagato: € 17.058,11
  • Numero Protocollo Autorizzazione: 182
  • Data Protocollo Autorizzazione: 10/01/2018

Dati progetto

  • Codice progetto: 10.2.5A-FSEPON-LO-2018-58
  • Anno: 2017
  • Tipo intervento: Alternanza scuola lavoro
  • Azione/Sottoazione: 10.2.5/10.2.5A/Competenze trasversali
  • Numero interventi: 6
  • Numero partecipanti effettivi: 127
  • Attestati a fine intervento: 124
  • Data inizio progetto: 17/09/2018
  • Data chiusura attività gestionale:
  • Destinatari: Allievi

 

Dati finanziari

  • Programma: Programma Operativo Nazionale
  • Delibera CIPE:C(2014) 9952
  • Importo autorizzato: € 29.971,50
  • Importo pagato: € 25.104,13
  • Numero Protocollo Autorizzazione: 9286
  • Data Protocollo Autorizzazione: 10/04/2018

Dati progetto

  • Codice progetto: 10.2.5.B-FSEPON-LO-2017-25
  • Anno: 2017
  • Tipo intervento: Alternanza scuola-lavoro
  • Azione/Sottoazione: 10.2.5/10.2.5.B/Competenze trasversali - transnazionali
  • Numero interventi: 1
  • Numero partecipanti effettivi: 15
  • Attestati a fine intervento: 15
  • Data inizio progetto: 03/05/2018
  • Data chiusura attività gestionale: 30/01/2019
  • Destinatari: Allievi

 

Dati finanziari

  • Tipo finanziamento: Programma Operativo Nazionale "Per la scuola competenze e ambienti per l'apprendimento"
  • Importo Autorizzato: € 45.118,50
  • Importo Pagato: € 38.350,72
  • Numero Protocollo Autorizzazione: 182
  • Data Protocollo Autorizzazione: 10/01/2018

Dati aggiornati al: 28 settembre 2019

Pon 2014/2020